Una bella multa a chi si approfitta degli adolescenti

Una bella multa a chi si approfitta degli adolescenti

Qualcuno si rende conto che è’ un problema che passa attraverso .
A me piacerebbe uno Stato così, una politica che vive in mezzo alla gente e capisca ,per esempio, che i social ,se sei immaturo ( ma anche se sei maturo), fa male .

In Francia si discute una legge per circolare nel mondo, molto spesso non limpido, del web. L’idea è’ ottima. Affidare alle aziende l’onore di controllare chi c’è, cosa fa e perché si reca sui social. Facebook rischierebbe una multa fino ad un miliardo di euro .

Avrebbe sicuramente attenzioni per quello che succede. Spero che il coraggio della politica francese arrivi dappertutto. Ho delle perplessità sui potenti politici. Infatti ,oggi, se azzecchi un bravo social manager e imposti la strategia giusta con i social sali di popolarità e poi vinci le elezioni.

Questo è’ il problema risolvibile se ognuno di noi ha il giusto sentore di cose, a volte, il mondo del web fa per “succhiarti ” l’anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *