Tiziana che ricorda che deve essere festa tutto l’anno

Tiziana che ricorda che deve essere festa tutto l’anno

Ma davvero l’otto marzo è’ una festa? Chiedetelo a Tiziana che , pensate, deve gioire perché il marito è’ andato in galera per violenza verso di lei e verso i tre figli.

Non sono le mimose che possono rappresentare un finale che Tiziana aveva previsto con tanto bene. Violenza otto anni fa , marito in carcere otto anni dopo. Lei va avanti con dei lavoretti ma cresce bene i tre figli. Lo Stato non è’ riuscito a scucire un euro a quell’uomo al quale in questi anni ha anche trovato un lavoro.

Tiziana ha scritto due libri sull’esperienza per i più piccoli. Entra con il suo messaggio nelle scuole, organizza incontri… vuole tanto bene all’ umanità 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *