Sei l’ingegnere che fa per noi ,ma……

Sei l’ingegnere che fa per noi ,ma……

Tutti i ragazzi ,da quando è stato creato il Mondo aspirano ad un bel percorso comune con un coniuge e poi …uno o più figli ( oggi dipende dalle finanze e molti ,per mancanza di denaro ,restato senza figli). Poi c’è’ anche ” il Dio denaro” che , come tale, può fare quello che vuole, la cronaca lo racconta spesso.

Marisa( nome di fantasia ) è una ingegnera civile . Licenziata a 30 anni perché la politica ha cancellato il super bonus. Inizia a rispondere ad offerte di lavoro.

È’ prima in una selezione di una grande azienda ma si lascia scappare un sorriso e una frase quando propongono l’assunzione : “Che bello – dice – ho appena saputo di essere incinta ed ora l’assunzione, fantastico”.

Il potenziale datore di lavoro risponde , senza sorridere affatto” mi dispiace non assumiamo donne incinte, ripassi tra un anno”. Marisa è brava ingegnera è splendida donna onesta.

Non doveva dire di essere incinta. In Italia funziona così a tal punto che non esiste una legge che tutela i giovani in cerca di lavoro. All’estero la cosa è diversa.

In Italia i giovani per la politica non esistono e non da oggi. Vi propongo l’intervista ad un sindacalista in gamba che ci racconta di lavoro e giovani. Un dolore immenso e non solo per Marisa. Pensate , un bravo genitore per una assunzione dovrebbe insegnare a mentire, a non dire che da due mesi aspetta “uno” dei futuri di questa Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *