Prati di Tivo . C’è’ neve ma non si scia dopo aver investito 40 milioni di euro

Prati di Tivo . C’è’ neve ma non si scia dopo aver investito 40 milioni di euro

Ovviamente la mia è una provocazione ma semplificndo se oggi l’Italia ha il più alto debito pubblico d’Europa e non può investire sulla sanita’ ,che oggi è praticamente a pagamento se vuoi vivere, la “colpa” è anche della stazione sciistica di Prati di Tivo o meglio di chi l’ha gestita politicamente da oltre 20 anni.

C’è’ la neve ,che tra l’altro manca in altre stazioni sciistiche, ci sono impianti concorrenziali con quelli che troviamo nelle località del nord che sono costati 40 milioni di euro ma non si scia.

Succede da cinque anni e tradotto significa alberghi chiusi e zero , o quasi, occupazione . In più la montagna muore , spopolamento .

Nel servizio ci racconta tutto Antonio che è un operatore turistico che tiene duro.

Un pensiero su “Prati di Tivo . C’è’ neve ma non si scia dopo aver investito 40 milioni di euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *