Manchiamo solo noi

Manchiamo solo noi

Paola mi ha fatto capire qualcosa di importante. Ad una malattia come la Sla “tu” personalmente non puoi fare niente. Gli altri, la famiglia, gli amici i conoscenti possono fare tanto. Ci siamo conosciuti nel 2018 .L’associazione la Misericordia che si occupa di assistenza ai più deboli , aveva bisogno di una nuova ambulanza.

Nduccio e Vincenzo Olivieri organizzarono insieme a Paola una serata al teatro Massimo di Pescara. Ebbi l’onore di presentare quell’evento che portò in platea il tutto esaurito e quel denaro raccolto diede la possibilità all’acquisto del mezzo che serviva si per trasportare in emergenza chi è malato in ospedale, ma anche, questo fu il volere di Paola, accompagnare al mare chi con una passeggiata sulla spiaggia con la carrozzina “attrezzata”, ha semplicemente voglia di godere della bellezza della natura.

Un grande insegnamento mi regalò Paola , giornalista di Telemare,TvQ e diversi canali Sky, che aveva prodotto in passato tante belle trasmissioni sul meraviglioso Abruzzo.

Paola continua a dire che la cosa che le manca di più non è il muoversi autonomamente. Una carrozzina attrezzata e un’ambulanza ti portano e ti fanno godere il mare. Quello che manca , come manca a tutti noi poiché non è la malattia a stabilirlo, è la vicinanza con il prossimo , è sentire il campanello di casa trillare perché un amico ti viene a trovare per invitarti “ad una pizza”. In fin dei conti l’ambulanza c’è e la carrozzina pure ma spesso …manchiamo noi.

Nella serata al massimo , Paola ci offrì questa riflessione attraverso il sintetizzatore vocale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *