L’uomo che insegna ai bambini a “costruire” la tradizione, anche in Germania

L’uomo che insegna ai bambini a “costruire” la tradizione, anche in Germania

Speriamo che torni per godersi un pò il mare, lo sperano soprattutto i bambini e gli adolescenti.. Pietro Quaranta ,da Santa Lucia di Roseto, partì tanti anni fa, emigrato in Germania come tanti abruzzesi. Ha lavorato in fabbrica e ha fatto il volontario nelle scuole.

Nel momento nel quale l’intelligenza artificiale, gratis sugli smartphone anche per i piccoli,  vince sull’intelligenza artigianale ,vero segno distintivo della creatività italiana, lui insegna a produrre cesti di vimini che hanno una particolarità: nessuna macchina industriale riesce a produrli. Ci vogliono due mani per vederlo realizzato.

Occorre la manualità dell’uomo. Cosa che non succede in Italia, la Germania è felice degli insegnamenti di Pietro . Infatti “nell’ecologica” terra tedesca si preferisce andare al supermercato con un cesto in vimini invece che aggiungere al conto anche il costo di una busta di plastica.

Nei due mesi estivi al mare, a Roseto, lui insegna a fare “brave” le mani di un ragazzino .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *