L’amicizia è sempre un arrivederci

L’amicizia è sempre un arrivederci

Erano fratelli di vita e anche di latte. Carolina la mamma di Alberto aveva allattato anche Tito. Un tempo non c’erano i prodotti liofilizzati ma in compenso c’era qualcosa che univa famiglie che abitavano vicine. Il latte prima e le giornate poi da dividere. Si cresceva sotto l’occhio vigile dei fratelli maggiori , veri e propri insegnanti di educazione civica per i “piccoli”. Il saluto di chi rimane ancora nella vita terrena , verso l’amico che è volato in cielo è un bellissimo passaggio di una storia “piccola” ma che sa di insegnamento per gli altri. Non importano i nomi, Alberto e Tito, è importante che tutto questo non tramonti mai.

Questa è la lettera.

Alberto carissimo, quando mi hanno dato la notizia della tua salita in Cielo stavo guardando il mare, la palestra dove siamo cresciuti insieme.

Quanti bei ricordi! Era un periodo con non poche difficoltà a causa della guerra terminata pochi anni prima ma noi ci preparavamo ad essere guerrieri di vita. So lu chiù furt di titt gridavamo e nulla ci ha spaventato.

Ora in Cielo con il Buon Dio stai ricomponendo il mosaico della tua vita e vorrei che tu inserissi la foto che allego. Ritrae la nostra infanzia al mare, tu con i tuoi fratelli Nicola e Ugo che ti proteggono ed io con il salvagente. E’ così che abbiamo imparato ad affrontare le onde del mare della vita e nulla ci ha spaventato più.

        Ora riposa in pace e prega per noi. Ti porteremo sempre nel nostro cuore. Un grande abbraccio a te e alla tua famiglia dal tuo fratello di vita.  Tito 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *