LA NECROPOLI DI FOSSA 

LA NECROPOLI DI FOSSA 

Dove andiamo domenica?

In questi giorni si spengono le 30 candeline di una importante scoperta. La fama di questo sito valica i confini nazionali. Tanti veramente tanti gli studiosi che ritengono il materiale ritrovato nel 1992 di importanza di primo piano. Con le campagne di scavo estive sotto la supervisione del professor Vincenzo D’Ercole , prezioso professionista ma anche molto innamorato del nostro Abruzzo si sono messe le basi per la valorizzazione di nuove aree. Trovate e già studiate due nuove tombe .La prima è un tumulo monumentale mentre la seconda è una sequenza di sepoltura di un bambino. Gli archeologi diretti dalla dottoressa Valerà del Segato considerano la necropoli di Fossa un libro storico da aprire fino alla fine per capire particolari ancora con il punto interrogativo della storia del periodo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *