Il libro: IL SESTO CHAKRA di Riccardo Nori

Il libro: IL SESTO CHAKRA di  Riccardo Nori

Un viaggio tra le amene bellezze del territorio abruzzese, con un passaggio tra le magnifiche “Gole del Salinello”.

La vita di uno psichiatra stravolta da inquietanti presenze oniriche di matrice atavica, e uno psicologo esperto in Cinesica che tenta di sbrogliare l’intricata matassa con al centro la leggenda di Castel Manfrino… senza dimenticare “lu mazzemarille”, una sorta di leprecauno nostrano.

“I sogni sfuggono alle spiegazioni razionali.

In essi allignano una logica e una concretezza che travalicano l’irreale” (Simon Beckett)

Franco, conduce una normale vita da psichiatra presso la locale Casa Circondariale. La sua vita procede in maniera quasi noiosa, ma egli non avverte la necessità di apportarvi cambiamenti… sarà il destino a farlo. Dopo una serie di strani episodi onirici, che cominciano a creare in lui il dubbio di una patologia

psichiatrica, Franco scopre di essere affetto da un Teratoma, una forma tumorale che sembra in grado di spiegare i suoi disturbi. Grazie all’intervento chirurgico che inizia la sua nuova vita che ha interrotto la causa dei suoi strani sogni. Sogni innescati da una entità chiusa in una delle grotte naturali sotto Castel Manfrino. Una strana entità, un monaco del 13° secolo cerca disperatamente una via di fuga dalla sua prigione, ed in passato si è servito dell’opera del padre e del nonno di Franco, entrambi morti in circostanze anomale, ma sente che Franco è quello giusto, quindi crea le condizioni per spingerlo a cercarlo…

Una serie di omicidi e strani episodi porterà il protagonista a dipanare una oscura matassa per trovare la luce ai segreti delle montagne abruzzesi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *