Flavia che guida quei pennelli

Flavia che guida quei pennelli

Flavia non è’ un ricordo. Flavia è una ragazza che rimarrà dentro. Come il bello, unica cosa al mondo che è’ difficile da scacciare. Resta. Una estemporanea per le strade di Roseto .

Tante persone con i pennelli da intingere nei colori e la sensazione che quegli strumenti dell’arte venissero comandati non da una mano ma da due.

Angelo Stama bravo fotografo con i suoi click che raffiguravano quadri si, ma soprattutto volti, mi ha regalato questa sensazione che sa di unione , di pace .

Così tanti artisti ,non professionisti ma del cuore, hanno voluto dire grazie a Flavia . L’iniziativa aveva come titolo “il bello resta”. Il bello ,se si vuole , è’ sempre tra noi . Basta non incatenarlo e come quella sera …fare tutto insieme , per un bel pensiero.Le musiche di questo video prodotto con le foto di Angelo Stama, sono di Daniele Falasca

4 pensieri su “Flavia che guida quei pennelli

  1. Bravo Umberto… Rosetano doc…giornalista radicato nel territorio…uno di noi!!!🤔❤️🌟🌈

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *