C’è tanto da imparare da Renza

C’è tanto da imparare da Renza

Ci sono delle persone che rimangono dentro di te per sempre. Renza l’ho conosciuta nel primo anniversario da angoscia del terremoto de L’Aquila.

Provai a chiederle di intervistarla perchè , anche se il dolore non si misura con i numeri , non ha una unità di misura, aveva perso quella notte la figlia, il nipotino, il genero e un bambino in grembo alla figlia che sarebbe nato pochi giorni dopo il disastro.

Siamo diventati amici stimati, penso spesso a lei .

Un pensiero su “C’è tanto da imparare da Renza

  1. Che tristezza…che dolore…che angoscia…che ingiustizia…”piove” … Mannaggia…che tragedia immane! 💔❤️‍🩹🌹

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *