Castel di Ieri : vivere uno spazio che racconta storia e poi trasformarlo in varie forme d’arte

Castel di Ieri : vivere uno spazio che racconta storia e poi trasformarlo in varie forme d’arte

Mi ha incuriosito una email arrivata sulla mia posta elettronica. L’artista si chiama Eleonora Gugliotta .Presenta la mostra alla torre normanna . Andrà avanti fino al 25 luglio.


Il comune di Castel di Ieri scommette su questa forma d’arte che ha come titolo
“Prestazione d’opera, concetto e definizione di uno spazio in divenire “, curatore della mostra è
Angelo Mosca.
Gli spazi, sono di quelli che fanno sicuramente felice un’artista : la Torre Normanna del borgo.
Eleonora Gugliotta ha un modo di lavorare originale e , come dire, un “pezzo unico”. Ha realizzato l’idea in occasione della sua residenza nel borgo.


Eleonora Gugliotta, come nella sua pratica consueta, interviene in spazi connotati da una importante
storia pregressa. Dall’installazione realizzata nello spazio attiguo alla torre, un tempo bettola e
ricovero per i viandanti, utilizzando fili di lana colorati, nascono una serie di immagini fotografiche che
restituiscono allo spettatore la sua antica e vibrante carica emotiva.

Curiosità massima, penso anche di molti di voi, vedere con gli occhi dell’artista il valore di questo borgo meraviglioso. A proposito di questo vi offro un filmato su Castel di Ieri. Bella sarà la mostra, bello sarà visitare la piccola “bomboniera” dell’aquilano .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *