Caritas di Teramo. La porta è sempre aperta

Caritas di Teramo. La porta  è sempre aperta

Prosegue la nostra conoscenza di chi si occupa con amore di persone in difficoltà. Abbiamo parlato sinora di bullismo, di ragazzi caduti nella droga, di adolescenti vittime di bullismo. Oggi ci occupiamo di una piaga , la più antica del mondo:la povertà.

Tre milioni e mezzo di persone in Italia hanno difficoltà estreme che portano poi ad altre difficoltà estreme. Accanto al nome poveri oggi  si scrive  “nuovi”. La tristezza nella tristezza scatta pensando a loro. Stavano bene nemmeno tanto tempo fa poi , si perde il lavoro, si chiude una fabbrica, i prezzi lievitati , perchè le guerre fanno anche questo e … la vita si fa dura.

Non serve spiegare cos’è la Caritas., la conosciamo e la apprezziamo tutti. Siamo andati a parlare con due giovani che ,come impegno giornaliero, hanno tra gli scopi della vita rispondere alla constatazione “ da solo non basto” . Nei locali della Caritas diocesana di Teramo c’è una mensa ma…non solo 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *